You are currently viewing IL RENDERING 3D: caratteristiche e vantaggi

IL RENDERING 3D: caratteristiche e vantaggi

Sia che si parli di piccoli appartamenti o di grandi progetti, avere a disposizione disegni tecnici e schemi bidimensionali può non essere sufficiente a dare un’idea chiara della resa finale di un progetto. Per questo motivo ci si avvale spesso di rendering fotorealistici tridimensionali, che permettono sia al privato che al professionista di intervenire meglio oltre che sugli aspetti tecnici, anche su quelli estetici

Il rendering fotorealistico (detto anche rendering 3D o render) è il processo che permette di ottenere un’immagine virtuale realistica a partire da un modello tridimensionale elaborato al computer.

Nel caso in cui i parametri del rendering vengano impostati ad imitazione di quelli presenti in natura attraverso l’uso di texture in HD, inquadrature prospettiche reali e riflessi di luce, il rendering può definirsi fotorealistico.

rendering-fotorealistico-utilita-vantaggi-03

Un’anteprima 3D fotorealistica può essere di aiuto ad architetti e progettisti, soprattutto in caso di grandi progetti come aeroporti, stazioni o centri commerciali, permettendo di esporre il progetto in modo più esaustivo e fornendo un’anteprima visiva del risultato finale. Grazie a un rendering 3D di riferimento, in casi come questo, possono essere facilmente implementate in corso d’opera ulteriori valutazioni su aspetti funzionali ed estetici del progetto.

Questo strumento agevola così il committente nella valutazione di spazi e volumi, permettendogli più facilmente di intervenire, proporre modifiche e partecipare attivamente alle diverse fasi progettuali.

Un ruolo fondamentale nella progettazione di un rendering è giocato dalle luci: la presenza di luci, ombre e riflessi dà realismo alle superfici, aumenta la percezione di profondità e dimensione degli ambienti, e permette di valutare diversi tipi di illuminazione naturale ed artificiale. Nel rendering di spazi esterni è possibile integrare figure umane o animazioni 3D, mentre nei rendering di interni è possibile introdurre elementi familiari come quadri e oggetti di vita quotidiana, per aumentarne ulteriormente il livello di realismo.

 

Vantaggi

rendering-fotorealistico-utilita-vantaggi-02

 

Alcuni dei principali vantaggi di un rendering 3D:

  • Personalizzazione – il progetto viene ideato sulla base dei gusti del cliente, che grazie a questo processo può valutare il risultato finale prima della realizzazione
  • Risparmio – Ogni intervento di restyling o ristrutturazione comporta spesso costi elevati, per questo motivo realizzare un rendering 3D può aiutare ad ottimizzare gli investimenti, permettendo di compiere scelte più attente.
  • Valutazione delle alternative – il rendering fotorealistico è uno strumento intuitivo, che permette di simulare facilmente diverse possibilità estetiche
  • Arredi e colori – in un rendering 3D si possono posizionare gli arredi futuri calcolandone correttamente gli ingombri, e permettendo allo stesso tempo di valutare diversi accostamenti di forme e colori
  • Supporto – un rendering 3D può supportare nella realizzazione di schemi di posa 2D per grandi progetti, aiutando nella valutazione estetica delle superfici finali oltre che nel calcolo degli sfridi

Un rendering fotorealistico può essere quindi uno strumento prezioso nelle mani di privati e professionisti, che permette di valutare diverse alternative di un progetto in modo più intuitivo rispetto a strumenti come disegni 2D o schemi tecnici.